Brunello di Montalcino Docg

Classificazione: Denominazione di Origine Controllata e Garantita

Uve: Sangiovese grosso in purezza

Forma di allevamento: Cordone speronato

Esposizione geografica: sud sud-ovest

Altitudine minima e massima dei vigneti: dai 200 ai 400 s.l.m.

Densità di viti per ettaro: 5000 piante

Resa per ettaro in uva: 65 quintali per ettaro

Vinificazione Periodo di vendemmiadal 20 settembre al 4 ottobre con raccolta dell’uva manuale, spremitura soffice dei grappoli, durata della macerazione21/25 giorni, ad una temperatura massima di 29°C. fermentazione alcolica e malolattica in tini di acciaio con controllo automatico delle temperature.

Maturazione e imbottigliamento: In botti di rovere di Slavonia da 30 Hl per un periodo di 36 mesi, affinamento in bottiglia 12 mesi Alcool: 14,00% vol.

Caratteristiche organolettiche: 
Colore: rosso rubino Profumointenso, ampio, fine, fruttato (frutta rossa matura) e speziato (tabacco e liquirizia). Gustosecco, morbido, tannini vellutati, equilibrato, molto intenso e molto persistente, fine e di corpo.

Abbinamenti gastonomici: L’eleganza e il corpo armonico del brunello di Montalcino permettono abbinamenti con piatti molto strutturati e compositi quali: Arrosti e Carni rosse, la selvaggina da penna e da pelo, cinghiale e fagiano in particolare, eventualmente accompagnata da funghi o tartufi

Il Brunello di Montalcino e’ inoltre vino da abbinamento ottimale con formaggi: tome stagionate, parmigiano reggiano, pecorino toscano stagionato

Si accompagna perfettamente anche con piatti della cucina internazionale a base di carni o con salse strutturate. Il Brunello di Montalcino per le sue caratteristiche, e’ godibile anche quale vino da meditazione. Temperatura di servizio: 18° – 20° C.

 

Brunello di Montalcino Docg

56,00